05/10/2023 11:42

Dal corso IAL al lavoro nell’azienda stage, la storia di Gabriele Roncaglia

 Ha trovato lavoro vicino a casa nell’azienda che l’aveva accolto in stage.

Gabriele Roncaglia, vent’anni, residente a Nonantola, ha terminato quest’anno il corso per tecnico esperto di automazione e sistemi robotizzati per l’industria manifatturiera, gestito dalla sede di Modena dello Ial Emilia-Romagna.

A luglio è stato assunto con un contratto di apprendistato di tre anni alla Graf Industries, azienda di Nonantola che progetta e realizza linee di automazione per la produzione di serramenti in pvc.

«L’anno scorso ho conseguito il diploma di perito agrario all’istituto Calvi di Finale Emilia – racconta Roncaglia – Ho sempre avuto fin da piccolo la passione per l’elettronica e i pc, perciò ho cercato qualcosa per specializzarmi dopo le superiori. Non volevo andare all’università e avendo sentito parlare dei corsi Its e Ifts, ho svolto delle ricerche on line, finché non ho trovato ciò che poteva fare al caso mio: il corso dello Ial di Modena. La proposta formativa si è rivelata meglio delle aspettative, soprattutto per me che partivo quasi da zero – sottolinea Roncaglia – I docenti e formatori mi hanno dato le basi teoriche e pratiche, le lezioni in aula e laboratorio sono state molto utili, così come le dispense fornite che ripassavo a casa. Ho svolto lo stage di 300 ore alla Graf Industries, che poi mi ha assunto. Adesso lavoro in autonomia, – aggiunge il giovane – ma quando mi vengono chieste mansioni nuove ricevo l’aiuto dei colleghi più esperti. Attualmente mi occupo di cablaggio di quadri elettrici. Tra qualche anno, se l’azienda riterrà che ho acquisito le competenze necessarie, diventerò programmatore plc. La mia esperienza lavorativa si sta rivelando molto gratificante, anche perché i titolari hanno una spiccata predisposizione a formare i dipendenti giovani come me», conclude l’ex allievo del corso dello Ial di Modena Gabriele Roncaglia.

 


altre news


17/05/2024 16:04

Alla Scuola IAL di Serramazzoni consegnate le borse di studio ai migliori allievi

Sono due modenesi e un bolognese i tre migliori allievi della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni, gestita dallo Ial Emilia-Romagna. I tre ragazzi, che stanno terminando il terzo anno del corso per operatore della ristorazione, sono stati premiati ieri sera durante il tradizionale saggio finale, al quale hanno partecipato 120 invitati in rappresentanza…

leggi tutto

16/05/2024 12:02

Si riunisce a Modena il Consiglio di Amministrazione di Eurhodip di cui IAL Emilia Romagna è socio.

 Sono a Modena da ieri sera i componenti del consiglio di amministrazione di Eurhodip, l’associazione cui aderiscono 160 istituti alberghieri di 35 paesi. Ne fa parte anche la Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni, gestita dallo Ial Emilia-Romagna, la cui coordinatrice didattica Alessandra Ferrari ricopre il ruolo di vicepresidente. Il cda Eurhodip si riunisce…

leggi tutto