Tecnico per la promozione delle produzioni tipiche del territorio e della tradizione gastronomica


Il Tecnico per la promozione delle produzioni tipiche sarà in grado di individuare e riconoscere le tipicità enogastronomiche del territorio, correlare le risorse e le tradizioni del territorio con le tipicità dei prodotti. Potrà predisporre e realizzare menu utilizzando prodotti tipici, curando l’elaborazione e la presentazione dei piatti, selezionando i fornitori, che offrono garanzie di qualità. Saprà gestire l’approvvigionamento e le tecniche di trasformazione e conservazione di prodotti del territorio. Promuoverà i prodotti tipici all’interno di vari contesti (es. fattorie didattiche, scuole, enti…) attraverso la progettazione di menu e la presentazione di prodotti del territorio e delle tradizioni, per fare dell’esperienza alimentare un’importante occasione di conoscenza del territorio oltre che di educazione alla salute.

 

Il corso è già iniziato. Non è più possibile iscriversi


Periodo

Dal 14/11/2018
al 30/11/2019
*date provvisorie*

Ore

800 ore complessive
320 ore di stage

Destinatari

Con più di 18 anni

Prezzo

Gratuito

Iscrizione

Dal 02/07/2018 al 03/11/2018

Orario e ritmo di svolgimento

Giorno da definire; Diurno;

Sede di svolgimento

IIS “Lazzaro Spallanzani”-  Via Solimei, 21/23 – Castelfranco Emilia (MO)

Referente

Silvia Gozzoli
tel: 0536 952235
cel: 331 7138796
e-mail: silviagozzoli@ialemiliaromagna.it
a chi è rivolto

Numero di partecipanti: 20

Giovani e adulti, non occupati o occupati, di norma in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore.

L’accesso è consentito anche a coloro che sono stati ammessi al quinto anno dei percorsi liceali e a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di Istruzione e Formazione Professionale.

Inoltre possono accedere anche persone non diplomate, previo accertamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro.

Saranno inoltre considerati requisiti di accesso dei partecipanti:

  • conoscenza della lingua italiana – livello B1 (per stranieri)
  • conoscenza della lingua inglese – livello A2 (secondo la classificazione europea delle lingue)
  • conoscenze informatiche di base
contenuti

Tra i principali contenuti del  corso:

  • Analisi del profilo e introduzione al settore
  • Principi di igiene, HACCP e sicurezza sul lavoro;
  • Inglese per il settore – livello B1
  • Principali prodotti tipici regionali: normativa, peculiarità produttive e caratteristiche organolettiche
  • Principali tecniche di degustazione e di analisi sensoriale
  • Nozioni di merceologia alimentare e principi nutrizionali
  • Evoluzione del gusto e tendenze enogastronomiche
  • Viticultura e enologia
  • Progettazione di menu della tradizione enogastronomica locale;
  • Processo di approvvigionamento e selezione dei fornitori
  • Processo di promozione e vendita dei prodotti tipici del territorio;
  • Promozione di menu e prodotti della tradizione per i più piccoli
  • Organizzazione e realizzazione di eventi
  • Comunicazione e team working
  • Tecnologie e strumenti informatici.
criteri di selezione

La selezione sarà realizzata in 3 fasi:

  • valutazione del curriculum vitae
  • somministrazione di una prova scritta per la verifica delle conoscenze relative a produzione agro-alimentari locali e tradizioni enogastronomiche del territorio.
  • colloquio individuale conoscitivo di tipo motivazionale finalizzato a valutare la disponibilità del singolo rispetto a contenuti, modalità e tempi di realizzazione del corso, nonché la motivazione rispetto al profilo formato e al percorso

 

attestato rilasciato

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore in Tecniche di progettazione e realizzazione di processi artigianali e di trasformazione agroalimentare con produzioni tipiche del territorio e della tradizione enogastronomica.

nota bene

Partner del Corso:

  • Istituto di Istruzione Superiore Lazzaro Spallanzani – Castelfranco Emilia (MO)
  • Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  • Antica Corte Pallavicina di Spigaroli Massimo e Luciano Ss
  • Appennino Food Group Spa
  • Negrini Salumi Spa
  • Osteria Francescana Sas
  • Palatipico Modena Srl
  • Villani Spa
  • Chef to chef
  • Olitalia

Il corso è già iniziato. Non è più possibile iscriversi

Rif. PA 2018-9690/RER approvato con DGR 892 del 18/06/2018
Operazione co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

non sono presenti altre sessioni per questo corso!